La formazione

“Ecco, come l’argilla è nelle mani del vasaio, così voi siete nelle mie mani” Geremia 18,6

 

La vocazione è una risposta alla chiamata di Dio. Perciò è molto importante rimanere uniti a Lui nella preghiera. Questa è la fonte del discernimento e il “luogo della conferma” della vocazione.  Il cammino formativo per diventare Apostola della Vita Interiore inizia dopo che la giovane donna è stata in contatto con la comunità attraverso le opportunità “Vieni e vedi” e in dialogo con la responsabile  vocazionale per un periodo di tempo costante.

È necessario essere confermati sia nella vocazione alla vita consacrata che nella chiamata a discernere il nostro carisma. Il primo avviene attraverso il cammino personale di preghiera e con l’aiuto di un buon direttore spirituale. Il secondo attraverso frequenti visite alla comunità e colloqui con le suore. Le due componenti non necessariamente si svolgono in un ordine specifico. Spesso gli elementi di entrambi gli aspetti si mescolano nella vita ordinaria della giovane donna. Dio ha modi unici di parlare alla profondità del nostro cuore per scrivere una grande storia nella nostra vita.

Una volta che la giovane donna si conferma nella sua vocazione e nel desiderio di essere un’AVI, sostenuta dal suo direttore spirituale e fiduciosa nel cammino intrapreso con la comunità, può andare avanti e chiedere di iniziare il cammino con la comunità.

Le tappe del cammino formativo

FASE FONDATIVA (Nazareth)

“Nazareth” è la prima fase della formazione. In questa fase la giovane donna vive con le Apostole a Roma.  Le viene richiesto di iniziare a vivere tutti e quattro i pilastri del carisma AVI. Una delle consorelle della casa è la Formatrice.

FASE DISCEPOLARE (Galilea)

Dopo un periodo di formazione fruttuoso per almeno un anno o due la giovane può trasferirsi nella casa di formazione a Roma! La formazione comprende ora lo studio e il conseguimento della laurea in Filosofia e Teologia in una delle Pontificie Università.

FASE CONFIGURATRICE (Gerusalemme)

La parte finale della formazione è la preparazione specifica per il dono radicale di sé: per un periodo di almeno due anni la giovane si prepara alla PROFESSIONE DELLE PROMESSE di povertà, castità e obbedienza secondo la Regola di Vita. Le promesse vengono emesse durante la solenne celebrazione dell’Eucaristia in una festa liturgica o nella solennità di Maria.

FASE APOSTOLICA (Antiochia)

La giovane appena promessa riceve il suo primo incarico durante il quale riceverà una preparazione apostolica più specifica per diventare accompagnatrice spirituale e per tenere conferenze e ritiri. Riceverà anche una formazione specifica su come vivere le responsabilità di un membro della comunità.

Se siete interessati a discernere il carisma delle Apostole della Vita Interiore  e a conoscere di più la comunità potete  contattare  la responsabile della pastorale vocazionale Cherise alla seguente email: cherisekeklar@gmail.com